you reporter

Canda

Il sindaco Berta si rompe un braccio

Canda, il sindaco Berta si rompe un braccio. Brutto infortunio per il primo cittadino durante una gara di braccio di ferro

Il sindaco Berta si rompe un braccio

Il braccio ingessato

Ieri mattina, a Canda, dopo la messa, nei bar, in piazza, tutti parlavano di Alessandro Berta, il sindaco che proprio oggi sarà operato per sistemare la brutta rottura dell’omero causata da una gara a braccio di ferro. “Placche in titanio e tornerò come nuovo”, sdrammatizza lui con il suo solito spirito scherzoso. Certo è che non è stata una bella esperienza. La scena è facilmente immaginabile: ultima serata di fiera paesana, caldo, allegria, estate che arriva, voglia di compagnia e divertimento e … perché no … torna anche la voglia di misurarsi nelle gare che si facevano a vent’anni. Un chiosco, una birra da vincere e via. Parte la gara; lo sforzo, la competizione, l’esserci quasi…. e crack. “Sembrava che a rompersi fosse stato il tavolo - sottolinea il sindaco Berta - invece quel suono sordo e tremendo era il mio braccio, rotto in tre punti in modo scomposto. La spalla era caduta sul tavolo (intatto) e la mia mano era rimasta nella mano di Paolo, poi un male pazzesco, la corsa al San Luca di Trecenta, lo svenimento per l’acutezza del dolore. Il viaggio verso Rovigo, la morfina per sedare il gran male, la degenza in attesa dell’operazione”.

Un finale di fiera a sorpresa certamente e lo sconcerto di tutti, il passaggio repentino dalla festa alla paura e al dispiacere. Paolo è rimasto accanto al sindaco tutta la notte con grande preoccupazione. “Tutto si sistemerà - afferma con ottimismo il primo cittadino di Canda, e così sarà certamente - Il rischio però è stato corso e alla grande poiché le fratture scomposte rendono le ossa vere e proprie lame in grado di fendere nervi e muscoli, per questo ho tenuto sempre stretto il braccio con l’altra mano”. I cittadini nel frattempo gli augurano di guarire presto e di godere, per quanto possibile, questo periodo di ferie forzate.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl