Cerca

Il ballottaggio

Alla conquista di palazzo Tassoni: Barbierato o Cavallari?

Oggi il voto decisivo degli adriesi. Ieri pomeriggio l’insediamento dei seggi; hanno diritto di voto gli stessi elettori del 10 giugno

68483

Palazzo Tassoni ad Adria

E’ il giorno decisivo: oggi si sceglie il sindaco della città etrusca per i prossimi cinque anni. La scelta è tra Omar Barbierato 42 anni insegnante e Lamberto Cavallari 46 anni libero professionista e consulente del lavoro. Vince chi prende anche un solo voto in più dell’altro.

Si vota dalle 7 alle 23 nelle 25 sezioni sparse sul territorio comunale tra centro e frazioni. Gli elettori riceveranno una sola scheda azzurra: sulla sinistra si trova il nome di Lamberto Cavallari con le liste CavallariSindaco2.0, Ora cambia, Pd, Lista frazioni e Bobosindaco; sulla destra il nome di Omar Barbierato con le liste Siamo Adria, Impegno per il bene comune e Adria civica. Il voto è molto più semplice rispetto al primo turno: basta fare una X sul nome del candidato sindaco prescelto, oppure su uno dei simboli delle liste, oppure mettere la X all’interno della spazio bianco del candidato prescelto, in modo che risulti chiara l’intenzione di voto.

Gli elettori devono presentarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento: hanno diritto di volto soltanto quelli ammessi alla consultazione del 10 giugno scorso, pertanto non sono ammessi quanti hanno compiuto i 18 anni nelle ultime due settimane.

Per tutto il periodo della votazione rimane aperto l’ufficio elettorale al primo piano del municipio per ogni eventuale necessità, compreso il rilascio della tessera elettorale qualora risulti scaduta o sia andata smarrita.

Intanto nella giornata di ieri si sono insediati i seggi elettorali, dove si registrano alcune variazioni con la surroga di un presidente e di alcuni scrutatori rispetto al 10 giugno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy