you reporter

TAGLIO DI PO

“Pregnolato non si era accorto dello stato del Pala Vigor”

L’assessore allo Sport spiega, punto per punto, gli interventi della giunta

“Pregnolato non si era accorto dello stato del Pala Vigor”

Non si è fatta attendere la risposta del vicesindaco e assessore allo sport Alberto Fioravanti alle critiche di Renato Pregnolato, consigliere della minoranza “Per Taglio di Po uniti con Layla Sindaco”. Fioravanti, replicando punto per punto, esordisce: “Come al solito, il consigliere di minoranza Renato Pregnolato, pur di avere un po’ di visibilità sulla stampa locale, spara nel mucchio. E citando la sua dichiarazione ‘Non essere riusciti a organizzare i Giochi della gioventù rappresenta il segnale del più grande fallimento di questa giunta’, ricordo che tale manifestazione da sempre è organizzata in piena autonomia dall’Istituto comprensivo, a cui il Comune ha sempre fornito esclusivamente un supporto logistico mettendo a disposizione gli impianti e le attrezzature”.

E prosegue: “Cosa c’entra il Comune con l’attività sportiva scolastica e le scelte autonome dell’Istituto comprensivo? Se quest’anno l’Istituto comprensivo ha deciso per motivazioni proprie e senza discuterne con il Comune di non organizzarli, penso sia chiaro a tutti che il Comune non può permettersi di sorpassarlo e di entrare nel merito di un’ attività scolastica di cui non ha nessuna competenza”.

Per quel che riguarda le strutture sportive, Fioravanti ricorda al consigliere Pregnolato che “negli scorsi anni la giunta Siviero è riuscita a mettere a norma e sistemare completamente la Palestra di Oca, sostituendo anche il tetto in eternit; che al campo sportivo di Oca è stato rifatto completamente l’impianto di illuminazione esterno e realizzata la bussola d’ingresso, oltre che sostituire e mettere a norma la caldaia; che al Campo Sportivo di Taglio di Po sono stati spesi più di 50mila euro per mettere a norma gli spogliatoi sotto la tribuna sistemando gli impianti termici ed elettrici; che è stato ammodernato e messo a norma tutto l’impianto di fognatura e realizzato l’impianto del metano per togliere i bomboloni del Gpl; che in questi giorni si stanno sostituendo le reti alte del campo di allenamento”.

Quindi, enumera le altre opere realizzate dalla giunta Siviero: “La palestra di via Leonardo da Vinci, dopo la chiusura del Pala Vigor , è stata sistemata e riordinata in maniera significativa per poter ospitare in modo consono le varie associazioni che la utilizzano, e sono in programma per i prossimi mesi nuovi interventi. Al Circolo Tennis abbiamo realizzato l’impianto fognario e abbiamo supportato il direttivo nella progettazione e nelle procedure burocratiche per la realizzazione del nuovo campo da tennis. Nelle scorse settimane è cominciata la ristrutturazione del Pala Vigor per un importo complessivo di 1.500.000 euro e stiamo già programmando un successivo stralcio per un valore di circa 700mila euro. Stiamo cercando di accedere a due finanziamenti che ci permetteranno, speriamo entro l’anno, di poter cominciare i lavori per la costruzione dei nuovi spogliatoi del campo dello Zona Marina e per la sistemazione definitiva della tribuna alta del Campo della Tagliolese”.

“E Pregnolato - ribatte Fioravanti - dice pubblicamente che la giunta Siviero non ha fatto niente per le strutture sportive… Lui in cinque anni come assessore allo sport non si è mai accorto dello stato di incuria in cui versava il Pala Vigor e sarà ricordato per essere riuscito a lasciare in eredità alla giunta Ferro la realizzazione dell’impianto di illuminazione del campo centrale…”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl