you reporter

Edilizia

Beccati oltre 800 furbetti dell'Ater

Ferrarese: “Tanti controlli. Manutenzione in 182 alloggi, 108 mesi a disposizione a canone sociale”

Beccati oltre 8oo furbetti dell’Ater

Bilancio in positivo per l'Ater di Rovigo, con un utile netto di 740.230 euro “da reinvestire sul recupero di fabbricati”. Beccati anche 882 furbetti dell'Ater, le cui posizioni sono definite “anomale”.

Il commissario straordinario dell’Ater Rovigo, Guglielmo Ferrarese, ha approvato il bilancio consuntivo 2017. Un bilancio che sorride perché l’utile di esercizio ammonta a 740.230,73 euro. L’utile lordo, invece. è di 1.203.789 euro sul quale grava un prelievo fiscale per Ires e Irap di 463.558,84 euro.

“Un risultato così rilevante - spiega Ferrarese - è pervenuto a seguito di operazioni straordinarie fra cui le plusvalenze per vendite per un totale di 525.181 euro. Risulta evidente che l’attuazione della nuova legge regionale, che comporta l’applicazione di canoni di locazione equi e sostenibili, si presenta come condizione necessaria per mantenere le risorse per la manutenzione del patrimonio locato”.

Nel corso dell’esercizio 2017 è stata perseguita “una politica di collaborazione con i Comuni polesani con i quali si sono consolidati i rapporti. La manutenzione ordinaria e straordinaria di tipo non incrementativo ammonta a 577.277 euro con un aumento del 12,12% rispetto l’esercizio precedente. La manutenzione straordinaria effettuata nel 2017 incrementativa del valore del patrimonio ammonta a 283.167 euro”.

Nel corso del 2017 sono stati adottati provvedimenti per la manutenzione straordinaria di 182 alloggi sfitti, per un totale investito di 3.266.000 euro, che andrà registrata nel bilancio 2018. Nel 2017 sono stati messi a disposizione delle assegnazioni a canone sociale 108 unità abitative. Altre 21, sempre attinenti il complesso dei lavori sopra indicati, sono state rese fruibili nel primo trimestre del 2018. Inoltre sono state effettuate sette assegnazioni a canone calmierato.

Con riferimento all’attività gestionale va rammentato che l’Ater segue la gestione di 4.170 alloggi, di cui 259 di proprietà di vari Comuni del territorio. Gli alloggi di proprietà aziendale sono 3.857 di edilizia sovvenzionata (a canone sociale) e 54 di edilizia convenzionata (locazione permanente).

Particolare attenzione va posta nella prosecuzione dei piani di vendita. Le vendite del Piano straordinario di vendita sono state 28 e gli incassi ammontano a 731.670 euro.

Sempre con riferimento all'attività gestionale ed amministrativa si evidenzia che l’attività legale è stata impegnata nella gestione del recupero credito e sfratti verso assegnatari inadempienti. Nel 2017 è proseguita l’attività di controllo sui redditi dichiarati dagli assegnatari.

Verificate mediante confronto con la banca dati dell’Agenzia delle entrate tutte le autocertificazioni dei 3.583 nuclei familiari assegnatati riscontrando 882 situazioni anomale. Anomalie sono state ulteriormente esaminate durante il 2017, pervenendo ai chiarimenti ed alle revisioni dei canoni laddove necessario. Tali operazioni sono in fase di completamento”.

Dal punto di vista finanziario si registra un incremento di cassa di 456.206 euro. La parte di liquidità pregresse potrà essere indirizzata nella manutenzione di ulteriori alloggi sfitti e nell’acquisizione con recupero di fabbricati preesistenti e dismessi, in sintonia con la nuova normativa regionale sul contenimento del consumo del suolo.

Tra le attività di imminente attuazione ha particolare importanza l’efficientamento energetico di un complesso di otto fabbricati di Rovigo (Contratto di quartiere) per il quale sono impegnati circa 3.900.000 euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl