you reporter

Degrado

Strada e piazza da campo minato

L’area Duomo è ancora una sequenza di buche, crateri e marciapiedi sgretolati. La protesta dei cittadini: “Costretti a fare lo slalom fra le voragini, e nessuno fa nulla”.

Piazza Duomo è ancora una sequenza di buche, crateri, marciapiedi sgretolati e asfalto che si sbriciola. Le condizioni di una delle piazze storiche, e dei simboli della città, restano quindi da vergogna, in attesa di una riasfaltatura, o di un rattoppo a colpi di bitume, la cui data resta incerta.

Eppure il “safari” di piazza Duomo, e della vicina via Casalini, è sotto gli occhi di tutti. E si susseguono le segnalazioni dei cittadini che lamentano il fatto che “da tempo ci sono delle belle buche davanti alla chiesa del Duomo, in corrispondenza dell’edicola. Ciclisti e motociclisti ne passano a decine tutti i giorni e fanno lo slalom. Le buche sono in pieno centro, da quelle parti transitano addetti del Comune e vigili urbani in ogni momento. Ma non succede nulla”.

In effetti l’area che collega via Badaloni con il Corso del popolo e poi le due piazze principali della città, è un susseguirsi di piccoli e grandi crateri. Lo stesso sagrato del Duomo appare sbriciolato e sconnesso in più punti, tanto che un pedone potrebbe facilmente inciamparci sopra. La strada che ci già attorno presenta voragini e sconnessioni,

La stessa via Casalini che costeggia il lato “lungo” del Duomo sembra essere stata mitragliata dall’alto,

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl