you reporter

TAGLIO DI PO

Pala Vigor, proseguono i lavori

Consolidamento delle facciate principali e di rifacimento del tetto al palazzetto dello sport

Pala Vigor, proseguono i lavori

Al pala Vigor proseguono i lavori di messa in sicurezza e consolidamento strutturale delle facciate principali e di rifacimento del tetto, completamente scoperchiato dall’evento calamitoso del 10 agosto 2017.

Le ditte Freguglia srl e Tumiati Impianti di Porto Viro, aggiudicatrici dell’appalto, in questi giorni stanno posizionando il telaio metallico, che dovrà sostenere le travi delle due facciate principali.

“E’ uno degli interventi più urgenti e immediati che fa riferimento al primo stralcio di lavori, dell’importo di 150mila euro - spiega l’assessore ai lavori pubblici Davide Marangoni. A questo seguirà il secondo, che consisterà nella ristrutturazione dell’edificio, a cominciare dalle parti principali, nuova tribuna, spogliatoi, area di gioco, copertura, per un ammontare di 750mila euro”.

Gli interventi, attualmente in fase di realizzazione, sono stati preceduti da demolizione delle parti ammalorate e dallo smontaggio dei pannelli fotovoltaici installati sul tetto.

Una volta completati i lavori del primo stralcio, presumibilmente intorno ai primi di ottobre, inizieranno subito quelli del secondo.

Ciò significa che nel giro di un anno il Pala Vigor potrebbe tornare ad essere fruibile, sia per gli allenamenti delle squadre sportive sia come palestra per le discipline fisiche praticate dalle scuole, mentre dal punto di vista agonistico bisognerà aspettare gli ultimi stralci, già inseriti comunque nel piano triennale delle opere pubbliche e già finanziati.

“Il cantiere - sono ancora parole dell’assessore Marangoni- come già concordato con la dirigenza, proseguirà anche durante l’anno scolastico che sta per iniziare, e non andrà assolutamente a interferire con lo svolgimento dell’attività didattica” afferma l’esponente della giunta Siviero.

Il costo complessivo della ristrutturazione del pala Vigor si aggira su un milione e 500mila euro, finanziati in parte dalla Fondazione Cariparo, in parte con un contributo della Regione Veneto e in parte con fondi propri del Comune derivanti dall’assicurazione, risalente ai danni provocati dall’evento calamitoso del 10 agosto 2017.

La cittadina bassopolesana e i tanti sportivi del luogo, quindi, continuano ad aspettare la conclusione degli interventi al pala Vigor, dedicato al mai dimenticato campione di volley Vigor Bovolenta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl