you reporter

Il caso

Soci beffati, secondo esposto contro la Crediveneto

Il “Gruppo Difesa Soci ex Bcc Crediveneto” ha depositato in Tribunale a Rovigo un secondo atto di denuncia per il dissesto della banca.

Soci beffati, secondo esposto contro la Crediveneto

Gli ex soci davanti al tribunale

22/10/2018 - 16:58

Esposto contro Crediveneto, salgono a 200 gli ex soci che chiedono l’intervento della Procura di Rovigo. E se si sommano a quelli che si sono rivolti alla Procura di Verona lo scorso marzo, il numero raddoppia.

Questa mattina il “Gruppo Difesa Soci ex Bcc Crediveneto” ha depositato in Tribunale a Rovigo un secondo atto di denuncia nei confronti dei componenti dei consigli d’amministrazione, dei collegi sindacali e dei revisori dei conti dell’ormai defunto istituto di credito montagnanese.

Chiedono che i vertici di Crediveneto vengano rinviati a giudizio e auspicano di poter recuperare, in ambito civile, le quote societarie perse. Crediveneto, banca con sede a Montagnana, era una realtà da 27 sportelli sparsi tra le province di Padova, Verona, Vicenza e Mantova, capace di attrarre 8mila soci. Il 7 maggio 2016, alla vigilia dell'assemblea dei soci, l’istituto di credito era stato messo in liquidazione coatta da Bankitalia. Dal 2013, per quattro bilanci consecutivi, Crediveneto aveva presentato conti in rosso con perdite pari a 30 milioni di euro.

Per questo motivo era saltato l’intero cda. L’operazione di liquidazione, sia per quanto riguarda il patrimonio (ceduto a Banca Sviluppo) che le passività (cessione delle sofferenze al Fondo di garanzia istituzionale del credito cooperativo) era avvenuta al corrispettivo di un euro. La comunicazione improvvisa di Bankitalia e l’assenza di contraddittorio hanno scatenato la dura reazione di soci e amministratori pubblici: di fatto con la liquidazione coatta sono andati in fumo 19 milioni di capitale sociale. Di quote, cioè, dei singoli azionisti. Semplici cittadini o imprenditori del territorio, che avevano investito nella “banca di casa”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl