you reporter

Contratto di foce

Strategia d’area, ex ministro nel Delta

L’economista Fabrizio Barca incontra oggi i primi cittadini dei comuni dell’Area interna. L’incontro ha un carattere istituzionale e tecnico. Presenti anche Regione e Ulss.

Strategia d’area, ex ministro nel Delta

L’economista Fabrizio Barca

L’economista Fabrizio Barca, già ministro per la coesione territoriale dal 2011 al 2013, ideatore della Strategia nazionale aree interne (Snai) è oggi nel Delta del Po per incontrare i sindaci dei comuni dell’Area interna denominata Contratto di Foce (Comuni di Ariano nel Polesine, Corbola, Loreo, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina e Taglio di Po), in vista della fase conclusiva dell’iter di processo di elaborazione della Strategia d’Area.

“La Snai - spiega l’architetto Laura Mosca del coordinamento tecnico dell’Area interna - è una politica di coesione territoriale della presidenza del consiglio dei ministri, il cui obiettivo è garantire l’accesso a servizi di cittadinanza e lo sviluppo locale nei Comuni a rischio spopolamento, e il Contratto di Foce è una delle 72 aree interne del Paese in cui opera, per un totale di 1.077 Comuni e 2.072.718 abitanti”.

Fabrizio Barca, che aveva già incontrato i sindaci nel novembre 2015 al fine di verificare la presenza dei requisiti di ammissione alla Snai per il Delta del Po (allora in candidatura), accompagna oggi il comitato tecnico nazionale Aree interne coordinato da Sabrina Lucatelli e una delegazione di esperti e referenti sui principali ambiti tematici di intervento quali salute e sviluppo locale.

L’incontro, che ha un carattere esclusivamente istituzionale e tecnico, si svolgerà nella mattinata di oggi, con inizio fissato alle 9.30, al Consorzio di bonifica Delta del Po, a cui i sindaci hanno affidato il coordinamento tecnico dell’Area interna Contratto di foce.

Oltre alla delegazione ministeriale, saranno presenti anche la Regione del Veneto con alcuni dirigenti e funzionari afferenti ai temi in discussione e l’Ulss 5 Polesana per gli interventi programmati riguardanti nello specifico la salute.

È presente anche il Formez Pa (centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle pubbliche amministrazioni), per un aggiornamento sul nuovo assetto associazionistico dei Comuni dell’area, che dopo la sottoscrizione delle Convenzioni in gestione associata delle funzioni fondamentali di protezione civile e catasto, sono in procinto di approvare la terza convenzione inerente la “Gestione in forma associata della strategia dell’area interna “Contratto di foce Delta del Po” in fase di attuazione, costituzione del tavolo di coordinamento permanente dei sindaci e dell’ufficio di piano intercomunale dedicato”.

Quest’ultima convenzione sarà presentata nell’ambito della prima assemblea plenaria dei consigli comunali congiunti dell’area interna Contratto di foce-Delta del Po, prevista per le 17.30 di oggi al Palazzetto dello Sport di Porto Viro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl