you reporter

Strade colabrodo

Viale Porta Po, asfalto a pezzi

Strada piena di buche, automobilisti costretti a fare lo slalom fra i crateri

04/01/2019 - 19:37

E’ una delle arterie stradali principali di Rovigo. Eppure è dissestata come uno stradone dopo un periodo di temporali. Numerose le buche in viale Porta Po, porta d’accesso per il centro, per chi proviene da sud, e, all’altezza dell’innesto sulla Statale 16, una corsia d’asfalto per l’attraversamento del territorio comunale, dato che il collegamento alla tangenziale est permette di attraversare da sud a nord la città e la sua periferia.

Da giorni crateri e voragini in viale Porta Po obbligano gli automobilisti a slalom e zig zag per preservare ruote, cerchioni e sospensioni.

La sequenza di buche è pressoché costante, come, a dire il vero, avviene in tante altre strade della città. Poco prima della rotatoria all’incrocio con viale del Lavoro una grande voragine d’asfalto è segnalata con cartelli stradali e sacchi da cantiere. Come se l’area fosse interessata da lavori o pericoli. E in effetti il cratere, con un alto gradino d’asfalto, è davvero in grado di metter a rischio auto e sicurezza di chi è al volante. Grosse buche anche all’altezza dell’incrocio fra viale Porta Po e tangenziale, dove le corsie fra gli spartitraffico gialli sono punteggiate di sconnessioni e asfalto a pezzi. Ma l’intera direttrice sud-nord ad essere un colabrodo. E per una sistemazione occorrerà attendere che le risorse stanziate dal Comune possano entrare nella fase operativa di affidamenti e appalti. Ma per qualche settimana, come minimo, l’asfalto do statale 16 e Porta Po, sarà da stradone di campagna.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl