Cerca

Strade colabrodo

Buche-trappola a pelo d’asfalto

In viale Porta Mare doppio cratere proprio in mezzo alla strada

Buche-trappola a pelo d’asfalto

Il sindaco annuncia la sistemazione di strade e la copertura di buche. Ma si tratta di interventi programmati nei mesi scorsi, per buche, quindi, apertesi tempo fa. Nel frattempo l’asfalto delle vie di Rovigo cade a pezzi in tanti altri punti. Si aprono crateri e voragini che richiedono una cura costante della rete stradale. Certamente positivi che finalmente si stia per mettere mano, a colpi di bitume e badile, alle tante strade colabrodo di Rovigo, occorre però che le manutenzioni siano continue.

Fra le strade safari da qualche giorno spicca viale Porta Mare, la direttrice che collega Rovigo ad Adria e che passa davanti all’ospedale. Una direttrice trafficatissima e percorsa ogni giorni da migliaia di vetture, ma che in diversi punti si sbriciola ed implode. Un tratto della via, in particolare, si presenta come un vero pericolo per chiunque, due grosse buche, veri crateri, si aprono sulla strada tra l’incrocio per Sarzano e l’ospedale (per chi proviene da Adria). Due voragini, una dopo l’altra separate da qualche metro di asfalto collassato. Per segnalare il pericolo è stato posizionato un segnale stradale davanti alla prima buca. Anche perché finirci dentro, per le auto, significa metter a repentaglio cerchioni e sospensioni.

Ma non c’è solo la doppia voragine di viale Porta mare. Crateri qua e là si aprono anche in via Verona, la strada che porta da via Gattinara verso viale Oroboni, e che collega il centro storico con San Bortolo. Anche in questo caso il colabrodo d’asfalto costringe automobilisti e ciclisti a repentini zig zag per schivare le buche.

Tamponare le falle, e aggiustare i tratti stradali più devastati è un’esigenza sollecitata da mesi dalla cittadinanza di Rovigo, occorre però riuscire a tenere il ritmo delle buche che si aprono giorno dopo giorno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy