you reporter

Sicurezza

Polizia locale in Regione per la legge

Quattro comandanti di polizia locale di Porto Viro, Porto Tolle, Castelmassa e Occhiobello a Venezia ieri. Gli esperti del territorio hanno fatto le loro osservazioni alla nuova normativa del settore

Polizia locale in Regione per la legge

Una delegazione dei comandanti della polizia locale della provincia di Rovigo è stata sentita, ieri mattina, nella prima commissione del consiglio regionale Veneto, che discute in questi giorni della legge regionale sulla polizia locale e sulla sicurezza. Per Rovigo c’erano Mario Mantovan, comandante dei vigili urbani di Porto Viro, Michele Trombin comandante di Porto Tolle, Simone Pellegrinelli, alla guida della polizia municipale di Castelmassa e Monica Montanari, comandante di Occhiobello.

Ognuno dei quattro esperti della strada polesani ha fatto in cinque minuti delle osservazioni alla proposta di legge, giudicata in modo positivo nel suo complesso.

“Spero che gli altri colleghi della regione Veneto diano il loro contributo per la completezza della legge come abbiamo dato noi”, ha commentato Mario Mantovan.

Con la seduta di ieri della Prima commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto si è conclusa la fase delle audizioni relative al Progetto di legge n. 409, di iniziativa della Giunta regionale, “Normativa regionale in materia di polizia locale e politiche di sicurezza”.

In precedenza, erano state audite dapprima le Prefetture, la Legione Veneto dei Carabinieri e le Questure; di seguito, le delegazioni dei comandi di Polizia Locale delle città capoluogo e di altre realtà locali aggregate nonché le rappresentanze sindacali dei lavoratori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl