you reporter

Nuoto in acque libere

Rovigo, bronzo nazionale per tre

Valentina Maggio, Valentino Aggio e Andrea Loro nella squadra del Veneto in gara a Piombino. Ottimi piazzamenti per i polesani anche tra gli assoluti e in categoria.

Rovigo, bronzo nazionale per tre

Il primo dei grandi appuntamenti di questa grande estate sportiva ha visto gli assoluti della Rovigonuoto scendere in acqua, nel mare prospicente Piombino, per partecipare ai campionati italiani assoluti e di categoria, con la maglia societaria, e nel Trofeo delle Regioni di fondo in acque libere, ovvero il campionato italiano per regioni con la maglia del Veneto.

La settimana si presentava impegnativa con gare sui 2,5 chilometri, 5 chilometri, 10 chilometri, 25 chilometri e staffette che si alternavano durante tutti i sette giorni. Il tempo è stato clemente, ma alcune gare si sono dovute disputare con la muta e questa era una ulteriore difficoltà

Per quanto riguarda i risultati, partiamo dalla fine nel senso che iniziamo dal Trofeo delle Regioni di fondo in acque libere, il campionato nazionale di fondo in acque libere per regioni. Il campionato italiano è stato vinto dalla Campania con 138 punti, la medaglia d’argento è stata vinta dalla Liguria con 111 punti e la medaglia di bronzo è stata vinta dal Veneto con 91 punti.

La medaglia di bronzo del Veneto, nel campionato nazionale di fondo in acque libere per regioni, ha visto anche tre atleti della Rovigonuoto mettersi la medaglia di bronzo al collo. Tre erano infatti i biancazzurri nella rappresentativa veneta, ovvero Valentina Maggio, Valentino Aggio e Andrea Loro. Non solo: nello staff tecnico del Veneto c’era anche Carlo Costa, uno degli allenatori della Rovigonuoto.

Una grandissima soddisfazione per tutta la Rovigonuoto, con il presidente Stefano Bortolami e il presidente provinciale della fin Paolo Sasso che si complimentano con i tre campioni biancazzurri.

Il Trofeo delle Regioni di fondo in acque libere prevede gare individuali sui cinque chilometri e gare di staffette: i tre portacolori della Rovigonuoto hanno dato il massimo, conquistando punti che hanno poi consentito al Veneto il grande terzo posto tra tutte le regioni italiane.

I campionati di fondo in acque libere di categoria e assoluti erano iniziati con le gare individuali, gare diverse. Infatti, si disputava la gara per la classifica assoluta e il giorno dopo la gara per le varie categorie Le medaglie nelle varie categorie era assegnate secondo le categorie della Fin nazionale leggermente diverse da quelle europee, mentre per conquistare una maglia azzurra per i campionati europei erano valide le classifiche internazionali.

Giulia Maggio è scesa in acqua nella categoria assoluta classificandosi 28ª nei 5 chilometri in 1 ora 08’01’’9 (la gara è stata vinta dall’olimpionica Rachele Bruni) e si è poi classificata 29ª nella classifica assoluta dei 10 chilometri in 2 ore 16’02’’7 (la gara è stata vinta da Michelle Weber).

Valentina Maggio, bronzo nel Trofeo delle Regioni con la maglia del Veneto, a livello individuale è scesa in gara nella 5 chilometri assoluta classificandosi 29ª e ha nuotato in 1 ora 08’05’’2, nella 5 chilometri valevole per la classifica della categoria Junior si è classificata 18ª nuotando in 1 ora10’59’’7.

Gli altri risultati degli atleti della squadra assoluti della Rovigonuoto e nel Trofeo delle Regioni di fondo in acque libere sono i seguenti: Andrea Loro, medaglia di bronzo con il Veneto nel Trofeo delle Regioni, a livello individuale 26° nella 10 chilometri assoluti e 43° nella 5 chilometri assoluti; Valentino Aggio, bronzo con il veneto nel Trofeo delle Regioni di fondo in acque libere, 23° nella 5 chilometri categoria Junior.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl