you reporter

FICAROLO

“Maltrattamenti all'asilo: condannatele!”

L’accusa chiede due anni per le educatrici e l’ausiliaria. Ma la difesa la pensa diversamente

“Maltrattamenti all'asilo: condannatele!”

L’accusa, col pubblico ministero Maria Giulia Rizzo, ha chiesto la condanna a due anni per tutte e tre le imputate: due educatrici e una ausiliaria. All’asilo nido Peter Pan di Ficarolo si sarebbero rese responsabili di maltrattamenti nei confronti dei piccoli ospiti. Non tanto fisici, ma piuttosto aventi l’effetto di creare un clima di terrore.

Una tesi che le difese rigettano su tutta la linea, sostenendo come dalle stesse intercettazioni non emergano affatto riscontri di questo tipo. Al centro di tutto, un caso che ha profondamente scosso il piccolo Comune della Sinistra Po.

A indagare era stato il personale della squadra mobile, tra fine 2014 e inizio 2015. L’inchiesta era poi deflagrata a febbraio del 2015, quando a carico delle tre imputate, due educatrici e una aiutante, era arrivata la misura cautelare del divieto di dimora a Ficarolo, nel frattempo decaduta.

Alle tre, M. C. 60 anni, di Ficarolo, B. C., 53 anni, sua concittadina, e A. C., 26 anni, di Boara Pisani, viene imputato il reato di maltrattamenti.

Varie famiglie sono costituite parte civile, rappresentate dall’avvocato Ivan Agnesini di Trecenta. Ma, come hanno posto in evidenza ieri le difese, altre si sono immediatamente schierate con educatrici e ausiliaria, prendendo le loro difese. Il prossimo 15 luglio, dopo eventuali repliche, la sentenza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl