you reporter

Piazza Merlin

Un girasole per il futuro del chiosco

Manifesto anonimo sulla vetrata: “Portatemi un fiore, in città c’è un’aria nuova”. Forte attacco ai vecchi politici che lo volevano demolire.

Un girasole per il futuro del chiosco

Finalmente il chiosco dice la sua, sull’assurda situazione che si trova a vivere ormai da un anno e un giorno. Questa mattina, sulla vetrata della struttura, nel lato che guarda verso via X Luglio e via Cavour, è comparso un cartello.

Non si sa chi l’abbia attaccato, ma a parlare ai cittadini è proprio il chiosco abusivo, in prima persona, in occasione del suo compleanno. E invita tutti i rodigini a portare, già da domani, un girasole davanti alla vetrata, come segno di speranza in un rilancio della struttura.

Perché di passare per abusivo, il chiosco non ci sta. “In realtà - vi si legge - per oltre vent’anni io ho fatto onestamente il mio mestiere. Alla fine mi vennero a chiudere. Però io sono ancora qui (non si può dire lo stesso di coloro che volevano farmi la “festa”) - il ‘pizzicotto’ alla vecchia giunta - infatti a coloro che mi tolsero la concessione ad esistere non è stata rinnovata la concessione a reiterare abusi. Ed è primavera”.

Non manca un riferimento al nuovo sindaco, che ha annunciato di non voler rimuovere la struttura ma anzi di voler studiare un piano per rilanciarlo. “Sento attorno - si legge alla fine del testo - un’aria nuova e forse posso sperare in una sensibilità diversa, in uno sguardo più indulgente da parte della nuova amministrazione”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Vittorio

    20 Giugno 2019 - 00:12

    Come non si sa chi lo ha messo? Se volete vi do la foto degli affissionisti. Martedì sera verso le 22 un signore e una signora in bici li hanno attaccati con lo scotch . Solo due non la città intera!!. Poi per perché non firmare? Forse per far fare un articolo di giornalè. ?

    Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl