Cerca

Beach Volley

Marta, una sconfitta indolore

Menegatti e Orsi Toth cadono, ma passano. Le azzurre perdono a Gstaad, al Word Tour, contro le svizzere Betschart-Hüberli. La coppia gioca domani ai sedicesimi.

Marta, una sconfitta indolore

Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth (da facebook Marta Menegatti: Il fan club ufficiale)

Nonostante la sconfitta, le azzurre Marta e Viky passano al round successivo. Secondo posto nella Pool per le italiane. Dopo aver archiviato il mondiale di Amburgo, il calendario del Beach Volley ha proposto la tappa del World Tour a Gstaad, uno dei tornei più importanti dell'anno e catalogato come 5 stelle.

Nella sfida valida per il primo posto della Pool la coppia Menegatti-Orsi Toth è stata sconfitta dalle padrone di casa, reduci dalla semifinale mondiale.

Un pomeriggio non del tutto positivo, quello di oggi quando alle 17 la coppia azzurra formata dalla polesana Marta Menegatti e dalla compagna Viktoria Orsi Toth, si è scontrata sulla sabbia di Gstaad, in Svizzera, contro le padrone di casa della Svizzera.

Reduci da un ottimo quinto posto ai campionati del Mondo di beach volley, stanno gareggiando proprio in questi giorni al torneo “Cinque Stelle” di Gstaad, in Svizzera e dopo la prima vittoria conseguita nella gara di esordio contro le cinesi Xia-Wang, oggi hanno dovuto arrendersi alla coppia formata da Betschart-Hüberli.

Non erano ancora al massimo della forma le due ragazze italiane prima della gara di oggi, tanto che hanno chiuso il primo set perdendolo con un parziale di 21-18 e nel secondo hanno fato ancora più fatica ad ingranare, ma non sono riuscite ad imporsi dovendosi fermare ad un più secco 21-16.

Sfuma quindi l’accesso diretto agli ottavi di finale per la coppia italiana, che domani dovrà passare dai sedicesimi per poter accedere alla fase successiva. Due a zero quindi il risultato finale che penalizza le azzurre ma che, nella mattinata di domani, sperando riescano a recuperare almeno in parte la loro forma fisica, si giocano la possibilità di poter continuare anche questa emozionante avventura per portare alti i colori della maglia azzurra. Forza Marta e forza azzurre... tutto il Polesine continua a fare il tifo per voi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy