you reporter

LA PROPOSTA

L'ex scuola potrebbe diventare un "Innovation lab"

L'idea del sindaco Edoardo Gaffeo per riempire l'immobile di via Badaloni. "E potremmo farci anche il liceo musicale"

L'ex scuola potrebbe diventare un "Innovation lab"

Sul futuro di quell’immobile se ne sono dette di tutti i colori. Il palazzo storico ex sede del liceo Celio in via Badaloni è stato per lungo tempo, durante l’amministrazione Bergamin, al centro del dibattito locale. L’ex sindaco alzò la voce più di una volta contro lo spostamento del liceo ma invano: la scuola si spostò in commenda lasciando l’edificio vuoto e creando così il triste trio dei grandi immobili abbandonati: ex liceo, ex questura, ex vigili del fuoco. Uno vicino all’altro. Ma, almeno per quanto riguarda l’ex sede del liceo, il nuovo sindaco, Edoardo Gaffeo, ha le idee chiare. “Abbiamo deciso di partecipare ad un bando del valore di 700mila euro per la realizzazione di un innovation lab – spiega il primo cittadino – più avanti illustrerò il progetto, non ho ancora i dettagli, siamo alla fase bozza. Si tratta di un bando regionale collegato all’agenda digitale. In pratica si tratterebbe di aumentare la fruizione ai servizi digitali a tutta la popolazione oltre che un ottimo modo per coprire un vuoto urbano. Innovation lab significa spazi di coworking, hotspot gratuito nell’immobile, sale multimediali (tra l’altro all’ex Celio ce n’è già una), ma anche l’attivazione di corsi di formazione e, perché no anche spazi per lo studio dedicati ai ragazzi”.

Ma l’immobile è grande e ci sarebbe spazio anche per altro.

In particolare, il sindaco pensa all’istituzione, da anni nei cassetti, dell’amministrazione, che potrebbe finalmente arrivare a compimento, del liceo musicale. “Chiaramente per istituirlo serve un buon progetto - spiega - realizzarlo non è semplice a partire dall’istituzione del corpo docenti che deve essere specifico. Ma ora ci sono maggiori possibilità di realizzazione: se fino a qualche anno fa c’era una sola scuola media da cui attingere (quella del Conservatorio) ora stanno nascendo le medie ad indirizzo musicale. Creare continuità con il liceo risulta quindi naturale”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl