Cerca

Calcio Prima categoria

Rovigo, il futuro ad un bivio

Mercoledì pomeriggio l’assemblea: si sfidano le due “fazioni” della società. Formenton: “Sto proseguendo con le procedure per l’iscrizione. Ci sono le firme”.

Rovigo, il futuro ad un bivio

Maurizio Formenton

Continua il countdown in vista della data fissata che potrebbe dare la svolta decisiva nell’ambito societario del Calcio Rovigo. Mercoledì, infatti, è prevista un’assemblea urgente chiesta da uno dei soci, Alberto Garbellini, per la richiesta della messa in liquidazione della società e convocata dall’attuale amministratore unico Maurizio Formenton. All’assemblea saranno quindi presenti, oltre alle due persone sopracitate, gli altri soci della formazione biancazzurra vale a dire Giuseppe Calabria, Malvino Cervati e Antonio Cittante.

Due “fazioni” quelle che si incontreranno: da una parte chi chiede la messa in liquidazione della società e dall’altra Giuseppe Calabria che ha le idee ben chiare su quale sarà la priorità in vista di mercoledì pomeriggio: “Insieme all'amministratore unico, Maurizio Formenton, faremo tutto il possibile per salvare il Rovigo Calcio iscrivendo la prima squadra al prossimo campionato di Prima categoria, così come la Juniores e le formazioni che compongono il settore giovanile. Il tutto sotto il nome di Rovigo Calcio perché siamo una cosa unica, settore giovanile e prima squadra, e non vedo altre società all'in fuori di questa. Basta divisioni interne, c'è bisogno di un'unione di intenti con l’obiettivo di portare in alto il nome del Rovigo Calcio in una città che merita palcoscenici di alto livello”.

Sempre tornando alle parole del socio al 50%, Giuseppe Calabria, sono state sistemate le questioni dello sfalcio dell’erba nei campi dell’impianto “Francesco Gabrielli” e i debiti, riguardanti i giocatori, della passata stagione, che sono ormai in fase di definizione. E sulla stessa lunghezza d’onda del socio di maggioranza biancazzurro è anche l'amministratore unico Maurizio Formenton che fa il punto alla vigilia dell'incontro decisivo per le sorti della società: “Sto proseguendo con le procedure per poter iscrivere nei tempi opportuni la squadra alla prossima stagione, le firme dei giocatori sono arrivate e questo è solo il primo punto su questo aspetto. Per quanto riguarda la ricerca di nuovi investitori, anche qui i contatti proseguono, ma tutto ovviamente dipenderà da quello che succederà domani all'assemblea”.

All'orizzonte infatti ci sarebbero alcune cordate interessate all'aumento di capitale, ma tutto dipenderà da quello che succederà domani. Non resta quindi che attendere le 16 di mercoledì quando i vertici societari del Rovigo Calcio si siederanno ad un tavolo per trovare un punto di incontro e superare le tante, troppe, vicissitudini societarie che questa squadra sta attraversando.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy