Cerca

Rugby Rovigo

“Coppa Italia, vogliamo la finale”

Coach Umberto Casellato traccia la strada: “Riproveremo a centrare tutti e due gli obiettivi”. I Bersaglieri terminano domani la prima settimana di preparazione: si va sulle 52 gallerie.

“Coppa Italia, vogliamo la finale”

I Bersaglieri terminano domani la prima settimana di preparazione. “Finiremo sabato con la gita tutti insieme nel percorso delle 52 gallerie - spiega il coach Umberto Casellato - saranno con noi anche i permit che sono a Treviso, ovvero Canali, Piva, Moscardi, e alle Zebre, Ruggeri, unici assenti i nazionali a sette. Questo sarà un momento di aggregazione importante in un posto affascinante per la storia che narra di queste gallerie. Quest’anno siamo stati molto attenti a programmare molti di questi momenti di condivisione per accelerare il processo di amalgama e integrare i tanti giovani”.

Casellato analizza i primi cinque giorni di lavoro: “Questa settimana iniziale aiuta anche tutto lo staff ad iniziare a interagire e lavorare insieme, perchè, oltre la squadra, anche noi dobbiamo trovare i giusti tempi e conoscerci ancora meglio per fare un lavoro migliore rispetto alla passata stagione”.

Per quanto riguarda il mercato, il tecnico sta monitorando diversi campionati a caccia del tassello mancante: “Continuo a guardare i campionati australiani, sudafricani e, tra poco, inizierà anche quello neozelandese, per vedere se riesco ad individuare l’ultimo tassello della squadra. Inoltre, faremo richiesta al più presto al comitato per avere da subito un arbitro che lavori con noi nel quotidiano, per iniziare subito a lavorare su questo aspetto, che la scorsa stagione a volte non è stata la nostra miglior arma. Essere disciplinati è molto importante, soprattutto se trovi calciatori infallibili come quello del Calvisano”.

Infine, un commento per quanto riguarda i gironi di Coppa Italia. “Come è giusto che sia, puntiamo alla finale anche di Coppa Italia perchè anche lo scorso campionato abbiamo fatto la finale di Coppa contro il Calvisano e vogliamo riprovare a centrare tutti e due gli obiettivi. Il girone ci mette di fronte una neopromossa che è stata la ‘regina’ del mercato, il Colorno, che si è rinforzata in quantità e in qualità, quindi dovremo essere molto preparati. Per quanto riguarda Firenze, non possiamo dimenticare la vittoria che ha portato a casa la scorsa stagione, proprio al Battaglini. Quindi, da subito dobbiamo essere concentrati sui nostri obiettivi”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy