you reporter

AMBIENTE

Acque rosse e schiuma nel Valdentro? E’ tutto naturale

Barbierato rassicura i cittadini citando i dati dei test Arpav: colpa di un'alga.

Acque rosse e schiuma nel Valdentro? E’ tutto naturale

 “Il colore rosso delle acque dei fossati è causato dalla fioritura di un’alga, pertanto è innocua l’acqua rossa comparsa nelle acque di alcuni canali, scoli e fossati del territorio adriese”.

A dirlo sono le analisi scientifiche fatte dall’Arpav su alcuni campionamenti d’acqua prelevata dai canali in questione. L’allarme era scattato nei giorni scorsi, in particolari nella zona di Ca’ Emo-Villadose, quando le acque dello scolo Valdentro avevano preso un coloro rosastro e si erano formate ampie zone schiumose.

“All’inizio si era pensato a un problema d’inquinamento, vista la vicinanza di alcuni contestati impianti di lavorazione di biomasse - spiega il sindaco Omar Barbierato - ma con i dati scientifici alla mano, eseguiti dai tecnici Arpav non ci sono dubbi. Si tratta del colore lasciato dai fiori rossi dell’alga in questione che vive in acque poco profonde e stagnanti. Fattori che abbinati alle elevate temperature hanno provocato la colorazione delle acque”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl