you reporter

Politica

Alleanza con i grillini, Raito lascia il Pd

Il vicesegretario pronto a dire addio al partito

115086

Il sindaco di Polesella Leonardo Raito

Il vicesegretario dem pronto a lasciare il Pd. La crisi di governo e la sua non ancora chiarita soluzione potrebbe creare sconquassi all’interno dei partiti politici e del Pd in particolare.
Da settimane si rincorrono voci d possibili scissioni da parte della corrente renziana, ma ora è Leonardo Raito, vicesegretario provinciale dem a lanciare un altolà. L’altro giorno aveva annunciato la sospensione dal partito, in polemica contro la decisione dei vertici nazionali di cercare un’alleanza con il Movimento 5 Stelle per far nascere un nuovo governo. Raito, che è anche sindaco di Polesella, non solo riconferma l’autosospensione “in attesa di capire quel che succede”, ma rilancia dicendo che “se ci sarà l’accordo con i 5 Stelle per governare insieme al 99 per cento esco dal partito”.

Una dichiarazione forte, che dimostra quanta insofferenza ci sia fra i dem per un possibile accordo con il movimento grillino. E non si tratta di un elettore qualsiasi, Raito infatti è esponente di spicco del Pd polesano, sindaco, vicesegretario e presidente dell’Ato acqua, un nome di spessore, dunque. Un’alleanza Pd-5Stelle potrebbe davvero cambiare la geografia politica e i punti di riferimento, anche quella dei partiti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl