Cerca

Ciclismo giovanile

Bosaro invasa dalle due ruote

E’ stato un successo il sesto Gran premio organizzato dalla società di casa. Ottimi risultati anche per gli atleti dell’Emic. Ecco le medaglie.

È stato un grande successo il sesto Gran premio Emic Bosaro, terzo memorial “Cav. Angelo e Lina Rondina”, gara ciclistica per Giovanissimi che si è corsa a Bosaro domenica scorsa, con atleti provenienti da Veneto, Emilia-Romagna e Toscana.

Una organizzazione ben congegnata quella messa a punto dalla Asd Gc Bosaro Emic, forte dello storico sostegno della famiglia Rondina, che oggi è rappresentata da Fiammetta, Dorella e Cristian Rondina.

Presente alla kermesse bosarese un rinomato parterre di ospiti tra cui la polizia stradale di Rovigo (per la speciale occasione a disposizione di bambini e genitori per far conoscere più da vicino il mondo della polizia all’insegna dell’educazione stradale che da anni collabora con la Fci e di conseguenza con la società ciclistica del Bosaro Emic), il consigliere regionale Vittorino Gasparetto e il vicesindaco Sergio Sartori.

E tornando alla gara, due i percorsi predisposti all’interno del centro abitato: uno breve da 800 metri per i piccoli G1, G2 e G3 e uno da 1.500 metri per G4, G5, G6, da ripetere più volte a seconda della categoria ai nastri di partenza.

Sulla Voce di domani il servizio completo

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy