you reporter

Adria

Caso Ater, la politica continua a litigare

Barbierato è indispettito per il rimprovero di Spinello

Caso Ater, la politica continua a litigare

Il sindaco di Adria Omar Barbierato fa l’indispettito.

E anziché raccogliere i suggerimenti, replica accusando gli altri di creare divisioni politiche. L’altro giorno il capogruppo Pd Sandro Gino Spinello ha reso noto che a distanza di un mese, il comune non ha ancora inviato all’Ater e alla Regione la mozione approvata all’unanimità dal consiglio contro gli aumenti degli alloggi di edilizia popolare. Ma questo rimprovero, secondo il sindaco, crea “divisioni politiche su argomenti importanti come gli aumenti dei canoni di affitto per gli utenti di alloggi Erp e Ater, divisioni che fanno solo male alla comunità”.

E prosegue: “Le nostre perplessità le avevamo dichiarate pubblicamente alla stampa, già alla fine di giugno scorso, ci siamo attivati con un incontro pubblico informativo, al quale è seguita la mozione presentata dalle liste civiche SiamoAdria e AdriaCivica in consiglio comunale. Un documento condiviso da tutta la minoranza nel corso della seduta”.

“Ora - puntualizza Barbierato - Spinello sa bene che esistono dei tempi tecnici e non politici, per avere la delibera del pubblico consesso. Documento che sarà inviato in Regione, come concordato in consiglio comunale e come ribadito dall’assessore ai servizi sociali Sandra Moda nel corso della riunione organizzata dal Pd. Andiamo avanti rispettando il volere dei nostri cittadini, senza divisioni di sorta”.

Sulla "Voce" di sabato 7 settembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl