you reporter

CALCIO SERIE D

Delta, arbitri nel mirino

L’allenatore elogia Rosso: "Se continua così, finirà tra i professionisti"

Delta, arbitri nel mirino

C’è rammarico in casa Delta Porto Tolle dopo l’ultima uscita stagionale sul campo del Chions.

L’amarezza deriva principalmente dal fatto che la formazione biancazzurra era riuscita ad andare due volte in vantaggio nella sfida di domenica.

Prima Raimondi, attorno al 15' della prima frazione, e poi Rosso, al 18' della ripresa, hanno illuso i deltini che però poi sono stati raggiunti in entrambe le occasioni, portando a casa quindi un pareggio per 2-2 al triplice fischio finale.

Un risultato che è stato commentato con queste parole dal tecnico Matteo Barella: “Ho cercato di modificare l’assetto della squadra per avere più sicurezza, parlo di giocatori utilizzati e non del sistema di gioco. Meritavamo i tre punti, pochi i nostri errori in questa partita, ma diversi commessi dalla terna arbitrale. L’avversario è stato ben controllato e solo un paio di volte è riuscito ad andare al tiro. Pasi ha fatto una gran partita sia in fase d’attacco che di non possesso, mentre per quanto riguarda il cambio di Raimondi lo ha chiesto lui, era in riserva di energie così come Pasi”.

L’allenatore deltino analizza: “La squadra è andata un po’ in difficoltà mancando i punti più offensivi inoltre si è aggiunta anche la defezione di Rosso. Un accenno su questo atleta che è un 2001 ed ha tutto per migliorarsi e ritagliarsi un posto anche fuori da questa categoria".

Sulla "Voce" di martedì 8 ottobre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl