you reporter

Adria

The Queen incanta anche Ravenna

A novembre è attesa a Torino alla festa “CioccolaTo”, dove incontrerà gli emigrati polesani

The Queen incanta anche Ravenna

Una notte d’oro a Ravenna per “The Queen” della città etrusca, reduce dalle fatiche della trasferta a Pisa.

E nello staff di Solidea Paggioro c’è fibrillazione in vista del viaggio di domenica prossima nell’Alto vicentino per la partecipazione, per il terzo anno consecutivo, al British day di Schio. Mentre per novembre è già fissato l’appuntamento senza dubbio più dolce e invitante: la grande festa del “CioccolaTo” sotto la Mole Antonelliana a Torino. Qui la regina distribuirà cioccolatini ai bambini e sarà accolta da numerosi polesani emigrati in Piemonte da qualche decennio ma sempre con il cuore che batte per la propria terra natale.

Particolarmente suggestiva, dunque, l’uscita di Solidea in Toscana con sosta in piazza dei Miracoli per un’immancabile foto davanti alla torre più famosa al mondo: quella che pende e destinata a restare pendente. Vista la grande area verde che circonda la torre e il duomo, la regina ha indossato uno splendido tailleur verde prato. Grande la curiosità dei turisti da ogni parte del mondo incuriositi dalla torre che pende, ma attratti da fascino unico di “The Queen” accompagnata dalle guardie Mattia Mincuzzi, Sergio Pescara e Arjan Beqiri.

Invece in tailleur giallo oro si è presentata alla “Notte oro” a Ravenna nella suggestione della città romagnola che ha organizzato un evento tra “splendori di cultura e divertimento”.

Solidea è stata assistita dalle guardie Mattia Mincuzzi, Sergio Pescara, Valeriano Cassetta e Stefano Camilla per ricevere il saluto di benvenuto delle autorità cittadine prima dell’immancabile assalto di fan e curiosi per foto, autografi e selfie, oltre a qualche domanda di curiosità.

Alla regina, non poteva essere diversamente, è stato riservato l’onore del taglio del nastro, ovviamente dorato, tra le grida di entusiasmo della folla assiepata nel centro storico. Inoltre Solidea è stata accompagnata da una quarantina di adriesi che hanno voluto partecipare a questa notte magica che sarà ricordata a lungo.

“Siamo tornati a casa stanchi ma molto soddisfatti - spiega il team principal dello staff, Mincuzzi - è stata un’altra bella esperienza, un’altra serata faticosa ma piena di soddisfazioni: il calore del pubblico è ogni volta diverso e unico”.

Adesso fervono i preparativi per l’uscita a Schio e in Piemonte. “Il viaggio a Torino - sottolinea Mincuzzi - è particolarmente significativo perché la regina incontrerà diversi emigrati polesani che nei decenni scorsi hanno lasciato la loro terra in cerca di lavoro e fortuna. E’ un momento che aspettiamo con particolare emozione”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl