you reporter

Ambiente

Installato il rilevatore puzze si va verso il mega comitato

Ieri a Boara Polesine i tecnici Arpav hanno installato un "naso elettronico". E a San Martino di Venezze si è riunito il primo comitato che dal Delta a Rovigo vorrebbe alzare la voce sulla questione ambientale.

Installato il rilevatore puzze si va verso il mega comitato

La centralina Arpav installata a Boara Polesine in via San Marco

I residenti di Boara Polesine hanno subito notato la novità che potrebbe essere una svolta per i loro nasi e la loro salute. Ieri, intorno alle 12 quattro tecnici dell’Arpav hanno installato una centralina in via San Marco, nella frazione, fotografando anche le abitazioni intorno. E’ la centralina che registra gli odori, che tanti abitanti chiedevano da tempo. Il cosiddetto “naso elettronico”, che potrebbe rilevare le emissioni e la loro pericolosità.

Intanto, ieri sera, a San Martino di Venezze è stato organizzato un incontro con più comitati il gruppo di Villadose, di Papozze, di Adria, di Corbola, di Cavarzere e di Boara Polesine. Lo scopo è quello di creare un “comitatone”. L’assemblea è stata organizzata in via Maria Teresa Reato, nella sala civica. Tra i punti all’ordine del giorno, l’organizzazione di una manifestazione a livello provinciale sulla questione ambientale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl