you reporter

Porto Viro

“Riaprite il ponte Gramignara”

Un gruppo di residenti alza la voce: “Incontro con il sindaco e perizia subito”.

“Riaprite il ponte Gramignara”

I residenti alzano la voce: la chiusura del ponte Gramignara sta creando diversi disagi. “Soprattutto - dicono - perché non c’è un cartello che avvisa dell’interruzione. Così, chi non lo sa lo scopre soltanto una volta che arriva al ponte, e deve per forza tornare indietro, facendo alcuni chilometri inutilmente”.

E’ Davide Milan a dare voce alla protesta. Nel mirino, l’ordinanza con cui il Comune ha deciso di chiudere il ponte sul Collettore Padano, che conduce verso località Mea: la struttura resterò interdetta al traffico a ungo, finché non si troveranno i soldi (si parla di oltre un milione di euro) per ristrutturarla, dato che ora come ora è seriamente pericolante.

I residenti, guidati da Milan, chiedono quindi la riapertura del transito sul ponte. E chiedono un incontro con l’amministrazione comunale e una perizia di un tecnico che dica se il ponte può essere utilizzato almeno dalle automobili.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl