you reporter

Vigili del Fuoco nel mirino

“Non salviamo i gattini, rischiamo”

Alla luce della tragedia di Alessandria, assume più forza l'Sos lanciato dai pompieri e dal Conapo polesano: “Niente più straordinari perché mancano i soldi”

“Non salviamo i gattini, rischiamo”

Loris Dentello, vice segretario del Conapo polesano e la tragedia di Alessandria

05/11/2019 - 22:43

La notizia dell’esplosione della cascina a Quargnento, in provincia di Alessandria, e della morte di tre vigili del fuoco, ha scosso profondamente gli uomini del comando provinciale dei pompieri di Rovigo, un corpo molto amato in tutto il Polesine e sempre in primo piano davanti alle emergenze.

Del resto oramai da anni i Vigili del fuoco sono il corpo dello Stato nel quale gli italiani rivestono maggiore stima e fiducia, al pari con i carabinieri.

“Non sai mai cosa può succedere quando parti per un’emergenza - ribadisce Loris Dentello, vicesegretario Conapo di Rovigo, uno degli angeli della nostra provincia - dovremmo essere più tutelati, invece non facciamo più nemmeno gli straordinari perché mancano i soldi”.

Il servizio completo domani 6 novembre sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl