you reporter

Cavarzere

Villaggio Busonera, “degrado e insalubrità: ora basta”

Il circolo di Sinistra Italiana ancora all’attacco dell’amministrazione.

Villaggio Busonera, “degrado e insalubrità: ora basta”

Sinistra Italiana insorge, e denuncia la situazione igenico-sanitaria di Villaggio Busonera, frazione di Cavarzere in cui - secondo il partito di sinistra - regna il degrado e “l’amministrazione se ne frega”, continuando a non prestare attenzione alla richiesta dei residenti di un sopralluogo da parte di Comune, Ulss e Ater. “Saremo costretti a segnalare agli organismi competenti l’atteggiamento irrispettoso dell’amministrazione”, dicono dal partito.

La storia affonda le prorpie radici nei mesi scorsi: “Il 20 agosto avevamo lamentato il crescente degrado di Villaggio Busonera - spiega il circolo di sinistra Italiana di Cavarzere e Cona - soffermandoci in particolare sulla situazione igienico-sanitaria e ambientale della ex scuola elementare e materna, ma soprattutto sull’area circostante che dal 2010 è di proprietà dell’Ater di Venezia”.

“Il 30 ottobre, non era ancora pervenuta alcuna comunicazione scritta in risposta alla richiesta del 10 settembre, e per questo è stata presentata un’ulteriore richiesta con sollecito di risposta scritta. Sono trascorse altre settimane e tutto tace. Di fronte al perdurante silenzio, saremo costretti a segnalare agli organismi competenti l’atteggiamento oltremodo omissivo e irrispettoso della legislazione da parte dell’attuale amministrazione comunale di Cavarzere”, concludono dal circolo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl