you reporter

Rovigo

Ghiaccio sul vetro e scatta la multa

L’accertatore non riesce a leggere il ticket pagato. Un rodigino ha scelto di pagare per evitare la trafila del ricorso: “Siamo all’assurdo”

Ghiaccio sul vetro e scatta  la multa

Quando ha letto il preavviso di multa, sistemato sotto il tergicristallo non poteva credere ai suoi occhi: “Parabrezza ghiacciato, tagliando non leggibili”. La multa era stata elevata per “sosta in area soggetta a limitazioni di tempo in zona a pagamento”, eppure il tagliandino del pagamento avvenuto era stato sistemato in bella vista. Peccato che con il freddo di questi giorni, il ghiaccio, la visibilità ridotta... e chissà quale altro motivo, l’accertatore del Comune di Rovigo non è riuscito a leggerlo. Risultato: 42 euro di multa, ridotta del 30% a 29,40 centesimi, se si ottempera nel giro di cinque giorni.

Il noto rodigino ci ha pensato un po’: forse l’addetto alle multe ha voluto dargli un assist per un annullamento dell’accertamento in autotutela.

Il 40enne ha commentato: “Siamo all'assurdo, è chiaro che avrei vinto se avessi fatto un ricorso, ma chi ha il tempo e la voglia? Ho pagato 30 euro, ma così non va, lo farò presente all’amministrazione comunale”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: La Voce di Natale
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl