you reporter

CASA DI CURA

Riscaldamenti rotti, Iras al freddo

Disagi da tre giorni nella struttura che ospita gli anziani

Riscaldamenti rotti, Iras al freddo

Temperature precipitate di tre gradi e qualche disagio per gli ospiti dell’Iras, che da tre giorni sta affrontando un guasto all’impianto di riscaldamento. Infatti c’è stata una perdita di acqua calda da riscaldamento da una tubatura che è collocata sotto la rampa della scala antincendio. Questo ha rallentato il flusso e la potenza dell’acqua calda e fatto scendere repentinamente la temperatura.

Ovviamente gli ospiti si sono accorti subito del cambio di clima all’interno della struttura, che in genere mantiene i locali riscaldati e stabili sui 23° centigradi.

Sappiamo bene che per i soggetti delicati e deboli come gli anziani, è importantissimo mantenere costante la temperatura corporea. Lo sbalzo, insomma, si è avvertito.

“E’ successo sotto la rampa antincendio del reparto centrale - ha spiegato il direttore Giovanni Avanzi - in una posizione non facile da sistemare. Stiamo dunque intervenendo per ripristinare il tubo. Non ci sono stati grandi disagi ma purtroppo si tratta di un danno abbastanza rilevante, visto che la posizione è un po’ brutta e i tubi sono sotterranei”.

Attualmente le sale comuni e le stanze sono riscaldate a turno, con un passaggio di acqua tiepida. “Stiamo intervenendo - assicura Avanzi - fino a martedì non capivamo nemmeno dov’era la perdita, questione di pochi giorni e sarà tutto sistemato”.

K. Are.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl