you reporter

Lendinara

Centro usato come un vespasiano

Sempre più lamentele dei cittadini per gli incivili che fanno pipì per le strade.

Centro usato come un vespasiano

25/01/2020 - 18:25

“Una puzza nauseabonda di pipì in piazza San Marco. Lendinara città vespasiano?”. Una denuncia pesante, quella che un cittadino ha lanciato su Facebook, raccontando di aver sentito odori animali e, forse, umani.

Ancora polemica sui social per le abitudini poco civili di alcuni cittadini, che non si curano del decoro urbano. “Bisogna insegnare ai padroni dei cani che i muri non sono un vespasiano. Idem ai visitatori notturni della piazza”, incalzano subito alcuni, mentre si suggerisce ai padroni di portare con sé una bottiglietta d’acqua per evitare il ristagno dell’urina dei propri animali.

La polemica ha tenuto attivi molti sui social che discutono sull’educazione civica e sull’importanza di agire e non solo di denunciare: “E’ dovere morale di un cittadino segnalare questi episodi. Ma anche una multa è difficile da applicare perché si dovrebbero cogliere sul fatto questi incivili e il danno comunque sarebbe già avvenuto. Il buon senso servirebbe. Almeno portarli nei giardini della riviera sarebbe già un traguardo”.

Nel frattempo si attendono sviluppi sulla mozione presentata dalla consigliera Valentina Travaglini Boldrin sull’installazione in via sperimentale di bagni pubblici in città. In merito il sindaco Luigi Viaro aveva precisato: “Parco Guardi, Pescheria vecchia e parco San Francesco saranno attrezzati con una maggiore disponibilità, ma interessante potrebbe essere valutare in via sperimentale alcuni punti con i bagni pubblici. Anche se è importante che la ricettività sia mantenuta dagli esercizi pubblici”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl