you reporter

Il CASO

Tunisino positivo scappa dall’ospedale

Trentatreenne ricoverato nel reparto di Malattie infettive fugge: ripreso dalla polizia.

"Tamponi a sorpresa e a campione? Non è escluso"

Tamponi per il coronavirus

Quello che è successo a Rovigo ha veramente dell’incredibile. Un tunisino di 33 anni, residente nel padovano, si è sentito male lunedì mentre si trovava a Rovigo. Trasportato in ospedale e sottoposto al tampone, è risultato positivo al Covid-19 e, viste le sue condizioni, è stato immediatamente ricoverato in isolamento un’area protetta del reparto di Malattie infettive.

Si tratta, tra l’altro, del primo ricovero dopo quasi due mesi e dopo la chiusura del reparto Covid all’ospedale di Trecenta. Ma il peggio è arrivato nel pomeriggio di oggi, martedì 4 agosto. Il 33enne è infatti scappato dall’ospedale. Probabilmente per fare ritorno a casa.

Una fuga che ha fatto immediatamente scattare l’allarme generale con l’Ulss che ha avvertito le forze dell’ordine facendo partire una ricerca serrata di un soggetto considerato altamente contagioso. Il tunisino è stato fortunatamente rintracciato dalla polizia che, dopo averlo fermato, ha avvertito il 118. Con tutte le cautele del caso, l’uomo è stato immediatamente riportato in ospedale. Non è dato sapere se nel corso della fuga sia venuto in contatto con altre persone. Per lui è probabile che a questo punto scatti anche una denuncia penale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • Valerio

    05 Agosto 2020 - 00:12

    ma quale denuncia, ora gli danno un premio

    Rispondi

    • Nik12

      05 Agosto 2020 - 01:01

      Esatto

      Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl