you reporter

CA’ CAPPELLINO

Cane avvelenato e ucciso, indagini in corso

Impossibile salvare la bestiola, caso preso in mano dal personale della polizia locale

Cane avvelenato e ucciso, indagini in corso

A Ca’ Cappellino è stato avvelenato un cane. Un gesto che ha inorridito la comunità locale, non certo avvezza, per fortuna, ad assistere al verificarsi di simili episodi. Non si trattava certo di un animale abbandonato: aveva il suo padrone e, al momento, purtroppo non si sa chi sia il colpevole.

Sul corpo ormai senza vita della bestiola è stata fatta l’autopsia all’esito della quale è stata confermata l’ipotesi dell’avvelenamento. Gli agenti della polizia locale di Porto Viro si sono messi immediatamente al lavoro sulla vicenda, avviando le indagini del caso. Sono venuti a conoscenza che proprio in quel quartiere è stata vista un’automobile con una targa di un paese dell’Europa dell’Est, che potrebbe avere a che fare con l’accaduto.

Si segnala quindi ai residenti di Ca’ Cappellino di massima attenzione perché l’avvelenamento del cane potrebbe essere connesso all’attività di bande criminali dedite ai furti in abitazione.

Il comandante della polizia locale Mario Mantovan precisa, comunque, che non si hanno prove definitive relative alla macchina con targa straniera. E che quindi al momento non vi sono certezze definitive su chi possa essere il responsabile.

“Non sappiamo chi sia il colpevole – conferma il comandante - In questa fase non abbiamo certezze e stiamo lavorando”. Alcuni cittadini non si danno pace sull’accaduto e non giustificano il fatto che un cane, che è il migliore amico dell’uomo, possa avere avuto un destino così. “Non accetto una notizia così brutta – dice una signora - Un cane non farebbe mai una cosa così a qualcuno, anzi il cane aiuta. Se non avessi avuto i miei cani, soprattutto durante il lockdown avrei sofferto di solitudine”. “Non è la prima volta che un cane o un gatto vengono avvelenati - commenta un anziano - Purtroppo a volte sono proprio persone che conoscono l’animale e il padrone a fare questo. Esistono anche queste persone che se la prendono con le bestioline”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl