you reporter

INCENDIO A RAMEDELLO

Tutto raso al suolo dal fuoco. "Ma la mia azienda rivivrà: non abbandono i dipendenti"

La fierezza del fondatore e della sua famiglia: già a rimboccarsi le maniche e reagire, pensando ai loro dipendenti

11/03/2021 - 20:04

"L’incendio di ieri che ha interessato un calzaturificio a Fratta Polesine è stato disastroso. La disperazione delle persone in strada che vedevano il loro Lavoro di una vita e la loro Azienda andare letteralmente in fumo, ci ha devastato". Lo dice Enrico Rigolin, segretario di Femca Cisl, che segue il lavoro dell'azienda Callegari, la fabbrica di calzature devastata dall'infernale rogo di mercoledì, che l'ha completamente distrutta.

Una devastazione completa, alla quale, però, il fondatore e la sua famiglia, che gestiscono l'impresa, hanno reagito come i Veneti sanno fare, pensando alla ripartenza, senza avere mai pensato di chiudere. "E' con grandissimo orgoglio che già oggi ho sentito e visto la nostra gente rialzare la testa, e ancora con le macerie fumanti ho avuto chiare rassicurazioni circa la piena intenzione dell’azienda di ripartire quanto prima! Questo rapido 'farsi su le maniche' che ho subito cercato di trasmettere agli iscritti - con i quali sono costantemente in contatto - mi ha emozionato".

"Certe aziende sono parte del territorio - chiude la nota stampa - presenti da decenni, sono un valore che la Comunità locale ha ben presente e che va oltre la mera economia... Un pensiero all’imprenditore e alla famiglia: assieme ai dipendenti sono certo che sapremo superare gli ostacoli, con grinta e per poter presto ripartire e lavorare".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl