you reporter

CHIOGGIA

La proposta: “Ampliare i plateatici in acqua”

Obbiettivo Chioggia, il neonato partito politico che correrà alle prossime amministrative autunnali, chiede di aumentare la capacità di accoglienza nei locali di Riva Vena a Chioggia

La proposta: “Ampliare i plateatici in acqua”

Uno scorcio di Riva Vena a Chioggia

Riva Vena torna a fare parlare di se; questa volta per la necessità di farla “rivivere” seppur in tempo di pandemia. Lo scorcio più fotografato e dimenticato di Chioggia è oggetto di una proposta da parte di Obbiettivo Chioggia, il neonato partito politico che correrà alle prossime amministrative autunnali e formato da ex consiglieri del Movimento 5 Stelle, che tramite un comunicato ufficiale chiede di istituire al più presto un tavolo tecnico-politico per i plateatici delle attività presenti. “E’ ben noto che da diversi anni la politica cittadina ha cercato di affrontare il tema del rilancio economico-sociale di Riva Vena, soprattutto durante la campagna elettorale. Ogni promessa ed ogni impegno, però, è stato puntualmente disatteso” dichiara il partito degli ex-pentastellati.

“Oggi il rispolvero e l’utilizzo della graduatoria di un vecchio bando che proponeva l’ampliamento dei plateatici sullo specchio d’acqua antistante le attività gastronomiche è un’esigenza importante, della quale ora più che mai gli operatori hanno bisogno per poter ‘sopravvivere’ dopo i lunghi mesi di chiusura a causa dell’emergenza sanitaria” sottolineano. La proposta prevederebbe quindi il coinvolgimento della Città metropolitana, rappresentanze economiche della città e amministrazione comunale; per dare risposte veloci e concrete agli esercenti. Allo stesso modo, secondo Obbiettivo Chioggia, si attuerebbe un’azione deterrente nei riguardi di degrado e criminalità che da queste parti hanno fatto parlare non poco nei mesi scorsi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl