you reporter

DALLA SPAGNA

Per Igor arrive l'ergastolo

Condannato per uno dei tre omicidi commessi nel 2017 poco prima della cattura

76465

29/04/2021 - 09:27

E' stato condannato all'ergastolo in Spagna, Norbert Feher, alias Igor il Russo, il bandito che iniziò la propria carriera in Polesine e nella Bassa Ferrarese, con rapine ai danni di contadini e abitazioni isolate, per poi proseguire in una allarmante escalation che lo portò, secondo le contestazioni, a commettere, in Italia, nel Ferrarese, due omicidi e un tentato omicidio: i primi sono quelli del barista di Budrio Davide Fabbri, ucciso per avere reagito al tentativo di rapina, e del volontario di Portomaggiore Valerio Verri, ucciso perché aveva sorpreso il malvivente in fuga, oltre che del tentato omicidio del poliziotto provinciale Marco Ravaglia, che accompagnava Verri.

Tutti delitti avvenuti nel giro di pochi giorni, tra l’1 e l’8 aprile del 2017 tra le province di Bologna e Ferrara. Per questi episodi era già stato condannato all'ergastolo in Italia, dalla Corte d'Assise di Ferrara, con pena confermata dalla Corte d'Assise d'Appello di Bologna.

La condanna arrivata in Spagna, invece, fa riferimento a uno tre omicidi di cui è considerato colpevole, avvenuti nel 2017 in Aragona, poco prima della sua cattura definitiva. Si tratta di una pena che, secondo il codice iberico, prtoebbe venire sospesa dopo 30 anni. Per gli altri due omicidi d'Aragona, però, sempre in Spagna, era arrivata una condanna a 50 anni.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri
CORONAVIRUS IN POLESINE

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl