you reporter

COMMERCIO

In città il primo bancomat dei bitcoin

Carmine: “E’ il secondo in Veneto, ho sudato per averlo”. Il primo cliente è Francesco, 27 anni.

13/05/2021 - 18:36

Il primo cliente del nuovo Atm per la cryptovaluta di Rovigo, il secondo in tutto il Veneto, si chiama Francesco. Ha 27 anni ed è un ristoratore. Crede fermamente nel sistema del bitcoin (è solo una delle cryptovalute) e compra con la sua carta di credito “crypto”.

Entra nella tabaccheria di via Grimani: il titolare è Carmine Di Martino, pioniere e innovatore per natura, primo a Rovigo nel 2012 a introdurre le sigarette elettroniche con Ziosmoke, e oggi secondo in Veneto ad avere installato una postazione per comprare bitcoin, ethereum, dogecoin, litecoin. “Per averlo, racconta, ho dovuto pregare la società - racconta Di Martino - Ci lavoro dallo scorso dicembre. Un mio amico a Roma ha un negozio di sigarette elettroniche e mi ha raccontato di questa novità, io l’ho sposata subito”.

L’Atm della cryptovaluta funziona come uno sportello digitale. “Se sei un nuovo utente - spiega il titolare - ti registri con la carta d’identità. E’ tutto tracciato e legale, con normative antiriciclaggio feree, infatti c’è un limite giornaliero per i versamenti. E’ tutto in regola. Una volta che ti sei registrato, crei il tuo portafoglio, detto wallet. Per comprare un bitcoin ci vorrebbero 60mila dollari attualmente, ma puoi comprare altre cryptovalute. Prima ho comprato un ripple per 20 euro. Qui puoi comprare varie cryptovalute”.

Ma cosa ci fai con queste monete virtuali? “Purtroppo Elon Musk ha deciso che le sue Tesla non si potranno comprare con i bitcoin, altrimenti era possibile farlo fino a poco tempo fa - sorride Di Martino - ma online si trova di tutto”.

Francesco ci crede molto: “Ho saputo di questo Atm dalla mia ragazza, che ha un negozio qui ha Rovigo. Qualsiasi utente cambia le cryptovalute in euro. La macchina che ha Carmine ti permette di tramutare gli euro in cryptovaluta una volta che ce l’hai un servizio esterno che si chiama Finance, fornisce una carta collegata al wallet, o portafoglio. Con questa puoi andarti a mangiare una pizza, se accettano pagamenti in cryptovaluta o comprare online. Io ho comprato un videogioco ieri. A Rovigo c’è qualcuno che comincia ad accettare questa forma di pagamento”.

Gli Atm in cryptovaluta sono a Rovigo e a Verona. “Quello che c’è a Verona consente anche di prelevare. Puoi trasformare la tua cryptovaluta in euro”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl