you reporter

LA CERIMONIA

Scalon riabbraccia la sua chiesa

L’impegno di don Gianantonio: “Lascio una parrocchiale bella, riflette la gioia della comunità”

Scalon riabbraccia la sua chiesa

11/10/2021 - 19:33

E’ stato il vescovo Adriano Tessarollo, ieri pomeriggio alle 18.30, ad aprire la porta della chiesa di Scalon dopo il restauro. La chiesa di Santa Maria Madre della Chiesa si prepara a celebrare i propri 50 anni. E lo farà in grande stile: i recenti lavori, infatti, l’hanno resa più bella e splendente che mai.

Ieri, per l’inaugurazione erano presenti anche il sindaco Maura Veronese e il suo vice, Doriano Mancin, oltre al consiglio comunale dei ragazzi, alla banda e a tanti cittadini e parrocchiani che non hanno voluto perdere occasione per riabbracciare la loro chiesa dopo il restauro.

Un’opera di riqualificazione fortemente voluta dal parroco, don Gianantonio Tretti, che tra l’altro presto lascerà la parrocchia a don Michele Canella. “Ho vinto la mia battaglia, e lascio a chi verrà dopo una chiesa rimessa a nuovo, perché la bellezza della casa del Signore deve riflettere la gioia della comunità religiosa e civile”, le parole del religioso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl