you reporter

A CEREGNANO

Vaccino last minute, ma restano fuori dalla fabbrica

Disagi alla Tmb dove alcuni lavoratori appena vaccinati sono rimasti fuori dai cancelli

Vaccino last minute, ma restano fuori dalla fabbrica

15/10/2021 - 18:31

Il vaccino l’hanno fatto, ma ieri sono rimasti comunque fuori dai cancelli della fabbrica. E ci resteranno ancora, da lunedì, a meno che non vogliano farsi il tampone, ovviamente a pagamento, a giorni alterni.

E’ lo strano destino di “diverse decine di lavoratori” della Tmb di Ceregnano, secondo i conti fatti da Luca Donà, Rsu della Fiom-Cgil nello stabilimento produttivo polesano. Tra loro, anche lo stesso Donà: “Ho fatto il vaccino mercoledì - racconta - per essere in regola in vista del primo giorno di obbligo di Green pass. Peccato che giovedì ho scoperto che servono 15 giorni per avere il Qr-code obbligatorio per recarsi al lavoro”. Ieri, dunque, niente lavoro: assenza ingiustificata, tutti a casa senza stipendio.

Una giornata febbrile per Donà che, nel suo ruolo di rappresentante sindacale, ha cercato di trovare una mediazione che rendesse possibile per chi si è vaccinato (seppur all’ultimo minuto) rientrare in fabbrica da lunedì. Ma niente da fare: l’incontro con il responsabile delle risorse umane della Tmb, al pomeriggio, ha fatto capire che non esistono deroghe.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Max61

    16 Ottobre 2021 - 08:08

    Strano che un sindacalista non sapesse che ci vuole del tempo per avere la certificazione, se il vaccino lo avessero fatto quando lo dovevano fare senza aspettare, ora sarebbero al lavoro tranquilli, e con stipendio.

    Rispondi



GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl