Cerca

CORONAVIRUS IN ITALIA

Il vaccino diventerà un appuntamento annuale

Niente "quarta dose", ci sarà un richiamo ogni 12 mesi

Muore a 51 anni dopo la prima dose di vaccino

Vaccini

Per ora, di quarta dose non si parla. Anzi: il vaccino contro il coronavirus appare destinato a divenire molto simile a quello anti influenzale, con un appuntamento annuale. Un richiamo, in buona sostanza.

Lo ha spiegato  il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Nicola Magrini, ospite di "Elisir", trasmissione in onda su Rai Tre.  
 
"L'efficacia di questi vaccini - ha proseguito nella propria esposizione - è andata anche meglio del previsto. Il dato degli studi in base ai quali sono stati registrati è stato del 95% di efficacia e che è stato confermato in molti Paesi nel primo trimestre di utilizzo reale". "C'è stata poi una lenta graduale perdita di efficacia nel secondo trimestre - afferma ancora Magrini - che ci ha portato all'idea della dose booster che ormai abbiamo ampiamente fatto, anche per una variante che l'ha parzialmente ridotta".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy