Cerca

CORONAVIRUS IN POLESINE

Ecco per chi rimane obbligatorio il vaccino

Le disposizioni del Governo

Muore a 51 anni dopo la prima dose di vaccino

Secondo le disposizioni varate dal Governo, pure in una fase di crescenti allentamenti delle misure contro il coronavirus, il vaccino rimarrà obbligatorio sino al 15 giugno,, terza dose compresa, per varie categorie, prima tra tutte quella degli over 50, ossia gli ultracinquantenni.

Non solo.  Anche le seguenti categorie sono interessate dal perdurare dell'obbligo vaccinale: personale scolastico e universitario (presidi, docenti e personale Ata); personale del comparto della difesa, della sicurezza, del soccorso pubblico, della polizia locale, dei servizi segreti e della polizia penitenziaria (quindi carabinieri, polizia, esercito, marina, aeronautica, vigili del fuoco)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy