Cerca

LA PROTESTA

"Questo è razzismo: vanno aiutati tutti i profughi, non solo gli ucraini!"

Lo ribadisce Guglielmo Brusco, esponente di Rifondazione Comunista di Trecenta

Dal 2002 l'ospedale ha perso 86 posti letto

"Aiutiamo con grande affetto i profughi ucraini. Se necessario aggiungiamo anche altre risorse per pagare gli albergatori meritevolmente disponibili. E per gli altri profughi, magari fuggiti da guerre pensate, volute, fatte o sostenute da Paesi Nato, si fa la stessa cosa?". Se lo domanda Guglielmo Brusco, esponente di Rifondazione Comunista di Trecenta, ex vicepresidente della Provincia.

"E se invece non si accolgono tutti i bambini e le bambine, tutte le madri, tutte le donne e gli uomini, seppure africani e asiatici, con la pelle di un altro colore, ma che soffrono nello stesso modo dei profughi di altre guerre, non si pensa che qualcuno domani (magari anche prima), si potrebbe definirci razzisti?".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy