you reporter

Adria Borgo Autentico <br/> un buco da 60mila euro

municipio[1].JPG

Il municipio di Adria

30/06/2015 - 12:00

E’ arrivato il fatidico ultimo giorno del progetto turistico “Adria borgo autentico”: questa mattina, ultimo giorno disponibile, l’assessore Patrizia Osti con la dirigente Eva Caporella consegneranno agli uffici dell’Avepa di Rovigo tutta la documentazione per usufruire del finanziamento europeo di 198mila euro. Ma in base alle carte che il comune di Adria presenterà, il risarcimento sarà di poco inferiore a 140mila perdendo così circa 60mila, sempre che gli uffici dell’Avepa approvino la documentazione che sarà presentata. L’ammontare dei 60mila che il Comune si appresta a rinunciare, risulta dall’analisi fatta sulla rendicontazione presentata dall’associazione Borghi autentici d’Italia che ha sviluppato il progetto.
Al momento non è dato sapere quali siano le ragioni di fondo del contendere poiché da Palazzo Tassoni su questa vicenda vige il più assoluto riserbo. Indipendentemente da come andrà la giornata di oggi e i successivi passaggi all’Avepa, il braccio di ferro tra Comune e Bai è destinato a durare ancora a lungo. Infatti da Salsomaggiore Terme, sede operativa della Bai, si apprende che non tutti erano favorevoli a dare il via libera con quel buco, dal punto di vista dell’associazione, da 60mila. Grazie alla mediazione instancabile del segretario generale Maurizio Capelli è stata individuata la strada per arrivare ad una soluzione pacifica. Ma restano due paletti che pesano come macigni su Palazzo Tassoni.
Entro domani il comune dovrà dare le motivazioni scritte delle contestazioni che al momento hanno portato ad uno storno di una cifra così importante. Secondo punto sul quale la Bai non intende cedere, è la liberatoria per gli atti. Questo significa che l’associazione non intende perdere quei soldi ben convinta di “aver operato con serietà e professionalità - sottolinea Capelli - nel rispetto degli impegni presi e sempre in sinergia con gli amministratori adriesi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl