you reporter

Coimpo, spazio alle parti civili

Ca' Emo, in otto a processo per la morte di quattro persone

45455

La sede della Coimpo a Ca' Emo di Adria

30/11/2016 - 22:21

Tre enti territoriali, ovvero Regione, Provincia e Comune di Adria; tre associazioni ambientaliste, ovvero Wwf, Legambiente e Italia Nostra; l’Inail; un sindacato, ovvero la Cgil; i parenti delle vittime; i residenti della zona in cui si trova la Coimpo, a Ca’ Emo.



Sono questi i soggetti che hanno fatto richiesta di entrare come parte civile nel processo per i quattro morti alla Coimpo di Ca’ Emo. Oggi, 30 novembre, ciascuno di loro ha fatto la richiesta di costituzione di parte civile, sulla quale il giudice Valentina Verduci si è riservata: la prossima udienza fissata per la decisione è quella dell’11 gennaio.

E’ il processo per omicidio colposo plurimo, con violazione delle norme sulla sicurezza nel lavoro, nei confronti, a vario titolo, di otto persone.
A processo Rossano Stocco, legale rappresentante dell’Agribiofert, che aveva in gestione la vasca con in liquami, da dove si è sviluppata la nube tossica; Michele Fiore, di Ferrara, dirigente di fatto dell’Agribiofert; Mauro Luise, di Adria, residente in Romania, direttore tecnico della Coimpo, e Glenda Luise, la figlia, ad della società; Gianni Pagnin di Noventa Padovana, presidente del cda della Coimpo; Alessia Pagnin, figlia di Gianni; Mario Crepaldi, preposto di fatto alla sicurezza della Coimpo; Alberto Albertini di Venezia, datore di lavoro del camionista della “Psc prima”, che trasportava i liquami.

A trovare la morte in pochi istanti, per le esalazioni dovute agli scarichi da un camion nello stabilimento di Ca’ Emo erano stati il ragioniere Nicolò Bellato, 28 anni, di Bellombra, l’operaio Paolo Valesella, 53 anni, di Adria, l’impiegato della Coimpo Marco Berti, 47 anni, di Sant'Apollinare, il camionista di Campolongo Maggiore (Venezia) Giuseppe Baldan, 48 anni.



Il servizio sulla Voce di giovedì primo dicembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl