you reporter

Adria

Uno chef per l’arma dei carabinieri

Un bel 100 per Alice Voltan di Adria, Sofia Parcelj di Ca’ Emo e Piercarlo Rigon di Gavello. Il sogno di Yijun Chen di Cavarzere diplomatosi al Cipriani. Adesso aspetta la cittadinanza italiana.

Sogna di fare il medico Alice Voltan di Adria, che ha conseguito la maturità scientifica al Bocchi-Galilei con il massimo dei voti per la gioia di mamma Silvia, papà Raffaello e delle sorelle Giulia e Ilaria.

Nel tempo libero va a correre o camminare, ma le piace molto anche uscire con gli amici. “Ho scelto questa scuola - dice - perché è quella che ha potuto darmi la preparazione migliore per l’università che voglio frequentare, cioè medicina, oppure in alternativa altre facoltà scientifiche”.

Poi confessa: “Quando ho visto il 100 sul tabellone ho provato molta soddisfazione, soprattutto mi sono sentita sollevata per aver superato uno dei tanti ostacoli che ancora mi aspettano”. Adesso è prevista una vacanza con le amiche ma a breve dovrà tornare sui libri per il test di ammissione all'università, ovviamente medicina.

Restando in casa del Bocchi-Galilei ma passando a scienze umane, brilla l’unico 100 in questo indirizzo conquistato da Sofia Parcelj di Ca’ Emo rendendo orgogliosi mamma Sally, papà Massimo, i fratelli Ivan e Stefano, oltre al fidanzato Andrea.

Nel tempo libero ama stare con gli amici, oppure giocare a calcio con i fratelli. “Ciò che mi ha spinto a scegliere scienze umane - afferma - è la presenza di materie umanistiche, spesso trascurate negli altri indirizzi. Inoltre la preparazione che offre tale indirizzo è davvero eclettica e variegata.

Questa scuola mi ha insegnato a relazionarmi con gli altri nella vita quotidiana: è un aspetto importante, sia pure sottovalutato dalla stragrande maggioranza delle persone”. Il risultato? “Un’emozione forte e inspiegabile perché non credevo di farcela, penso che il mio impegno nel quinquennio sia stato ripagato nel migliore dei modi”.
Durante l'estate si gode un po’ di riposo, ha scelto l'isola di Pag in Croazia, al rientro deve pensare all'università anche se non ha ancora scelto la facoltà.

Da Ca’ Emo a Gavello il passo è breve, qui si trova Piercarlo Rigon uscito dal polo tecnico con il diploma in sistemi informatici aziendali regalando una grande soddisfazione a mamma Roberta e papà Andrea, oltre alla sorella Mariavittoria che sta frequentando il conservatorio Buzzolla. Si rilassa passeggiando: un po’ a piedi, un po’ in bici tra la tranquillità della campagna, un po’ nella rete del web, sempre accompagnato dalla musica. “Alle medie - dice - ho maturato l’idea di studiare diritto, informatica ed economia perché mi appassionano: le mie aspettative sono state colmate”. Un compagno gli ha mandato il 100 in foto e “questo rappresenta il risultato di anni ricchi di impegno e perseveranza”. Durante l’estate lavorerà nell'azienda agricola del padre come fa da tempo, poi a settembre partirà per Padova, facoltà di dritto dell’economia.

A Cavarzere il 100 parla cinese con Yijun Chen conquistato all'alberghiero Cipriani nell'indirizzo enogastronomia facendo felice tutta la famiglia: mamma Genmei e papà LingMu, quindi i fratelli Yi, Daniele e Alessio, oltre alla fidanzata Elisa. Dedica molto tempo all'attività fisica facendo palestra e boxe, con la ragazza gli piace andare alla scoperta di luoghi nuovi, senza trascurare gli amici. “Ho scelto questa scuola - dice - perché conoscevo molto bene il settore alberghiero, dato che i miei genitori avevano un ristorante e ora gestiscono un bar. L’alberghiero mi ha permesso di conoscere moltissime cose, soprattutto nell'ambito della sicurezza alimentare e delle diete per le diverse situazioni fisiologiche”.

E aggiunge: “Nel vedere il 100 ho provato una grandissima soddisfazione, questo significa che l’impegno di una persona viene sempre premiato, in questi anni ho cercato di dare il massimo e la gioia che si prova è indescrivibile quando si vede un voto del genere”. Adesso lavora in un locale in attesa della cittadinanza italiana perché il suo obiettivo è entrare nell'arma dei carabinieri.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl