you reporter

ADRIA

Hanno visto e vinto l'orrore: riconoscimento a Liliana e Arduino

Il voto del consiglio comunale. Unica astenuta Giorgia Furlanetto, ma vari assenti

Hanno visto e vinto l'orrore: Liliana e Arduino cittadini onorari

La senatrice a vita Liliana Segre, 89 anni, sopravissuta al campo di concentramento nazista di Auschwitz-Birkenau, ha avuto la cittadinanza onoraria nel consiglio comunale svoltosi giovedì 13 febbraio. La mozione votata poco dopo la mezzanotte e mezza, al termine di un dibattito da autentica gazzarra, ha avuto 12 voti favorevoli: il sindaco Omar Barbierato e gli 8 consiglieri civici, quindi Paolo Baruffaldi, Lamberto Cavallari e Sandro Gino Spinello; astenuta Giorgia Furlanetto.

Assenti Massimo Barbujani, Emanuela Beltrame, Enrico Bonato e Simone Visentini. Con la stessa mozione è stato deciso di attribuire il riconoscimento "Adria riconoscente" ad Arduino Nali, classe 1924, ex partigiano ed deportato nel campo di concentramento di Mauthausen.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl