Cerca

Toponomastica

Ad Adria, un grande parco porterà il nome di Gino Strada

Giovedì l'intitolazione dell'area di 11mila metri quadrati al fondatore di Emergency.

Ad Adria, un grande parco porterà il nome di Gino Strada

Gino Strada, fondatore di Emergency

Giovedì 16 giugno sarà intitolato ufficialmente a Gino Strada il parco del quartiere Amolaretta ad Adria. La cerimonia, alla quale è stato invitato in primis il prefetto Clemente Di Nuzzo, inizierà  alle 11.30  alla presenza delle autorità del territorio  e  dai rappresentanti del forum dei giovani, dai quali è partita l’idea.

Era infatti  il 28 agosto del 2021 quando il forum dei giovani di Adria,  a due settimane dalla scomparsa del medico  chirurgo, fondatore assieme alla moglie dell’Ong Italiana  Emergency, (l’associazione  umanitaria internazionale che si occupa della riabilitazione delle vittime della guerra),  citando l’articolo 11 della Costituzione, chiese  al sindaco Omar Barbierato, al presidente del consiglio Francesco Bisco e ai consiglieri comunali, di intitolare un bene comune  (una via, un giardino o una piazza) a Gino Strada.

Una proposta che i portavoce delle liste civiche Ibc, Siamo Adria e Adria Civica, Enrico Bonato e Sara Mazzucato, formalizzarono con una  mozione  il primo ottobre scorso.  Un atto che dopo l’approvazione in consiglio comunale approdò  nella giunta Barbierato, come previsto dalla normativa vigente per l’intitolazione di un luogo pubblico a persone decedute da meno di dieci anni.

La scelta  del luogo pubblico ricadde nel parco di 11mila metri quadrati del quartiere Amolaretta, per essere meta quotidiana di tante famiglie e per la presenza  di due vie dal nome evocativo, come via della Pace e via della Solidarietà. Due parole che ispirarono la vita, le idee e i progetti di Gino Strada, che nel corso della sua vita si era messo al servizio dei più bisognosi e sofferenti.

A decretare l’intitolazione del parco pubblico a Gino Strada, su formale richiesta del sindaco Omar Barbierato, l’atto prefettizio  del marzo scorso. Ospite d’onore dell’evento, al quale presenzieranno il primo cittadino della città etrusca, il consigliere Simone Donà, il presidente del forum dei Giovani Giovanni Beltramini, ci sarà la responsabile della comunicazione di Emergency Simonetta Gola. L’evento è aperto a tutta la cittadinanza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy