you reporter

Il caso

Fa entrare in casa e stupra una venditrice porta a porta

Protagonista un 52enne, ex guardia giurata: per cercare di scagionarsi ha chiamato a testimoniare la moglie, che però l'ha... scaricato.

Fa entrare in casa e stupra una venditrice porta a porta

14/12/2018 - 21:07

La testimonianza della ex moglie poteva essere determinante per scagionarlo dall’accusa di violenza sessuale nei confronti di una venditrice porta a porta ma le lo ha scaricato davanti ai giudici e per un'ex guardia giurata di Ostiglia, nella bassa mantovana non distante dal Polesine è scattata la condannato a cinque anni di reclusione.

L'uomo, Stefano R, 52enne di Ostiglia è stato dunque condannato per violenza sessuale.

I fatti risalgono al 15 febbraio di quest’anno. Quel giorno - come racconta la Gazzetta dui Mantova - una venditrice porta a porta aveva suonato al campanello dell'uomo. E lui, fingendosi interessato, l'aveva fatta entrare.

Ua volta dentro per la ragazze era inizio l'incubo. Il 52enne prima l'aveva toccata e palpeggiata ovunque, poi l'aveva scaraventata sul divano e le aveva strappato i vestiti.

Inutili tutti i tentativi della giovane di liberarsi. Solo le sue grida, ad un certo punto, avevano spaventato l'aggressore che, temendo per l'allarme creato nei vicini, l'aveva fatta uscire.

Una volta fuori la ragazza aveva presentato immediatamente denuncia ai carabinieri.

La difesa, a dire il vero, puntava sulla testimonianza dell'ex moglie della guardia moglie che quel giorno sarebbe andata a casa dell’ex marito con il figlio per prendere alcuni libri. Ma lei, di fronte ai giudici, ha negato tutto. E per Stefano R. è arrivata la condanna. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl