you reporter

Campi rom, sgombero in arrivo <br/> Fantato: "Con le buone o le cattive"

40414
BADIA POLESINE – Accampamenti rom, il comune ha richiesto lo sgombero. Prossimamente gli abusivi dovranno andarsene, “con le buone o con le cattive”, per usare le parole del sindaco di Badia Polesine Gastone Fantato.
“Non ci sono più scuse – commenta il primo cittadino badiese, che in passato si era già esposto piuttosto duramente contro i campi dove vivono i nomadi – L’ordinanza c’è e verrà fatta rispettare, nei tempi e nelle modalità previste dalla legge che, in materia, è molto delicata. Stiamo facendo le cose come devono essere fatte, prendendo le precauzioni del caso”.

Nello specifico l’amministratore del comune badiese si riferisce alla presenza di minori negli accampamenti stessi: una situazione difficile, che richiede ovviamente piedi di piombo. “La tutela dei bambini in questi casi è la prima cosa che va considerata – spiega Fantato – e ce ne siamo occupati di concerto con il settore servizi sociali del comune e con la struttura badiese già esistente che accoglie i minori orfani o abbandonati o in situazioni particolari”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl