Cerca

Consulta delle famiglie <br/> no alle coppie di fatto

37693

Il municipio di Lendinara

Bocciate le proposte per includere anche le unioni fuori dal matrimonio.
Scalda gli animi della Commissione e si preannuncia un argomento caldo anche in consiglio comunale, il varo del regolamento con cui il Comune di Lendinara dà il via libera alla costituzione della Consulta della famiglia. Il nuovo organo affiancherà l’amministrazione nell’elaborazione delle politiche che interessano direttamente la famiglia e i suoi componenti.
Dallo scorso agosto, il regolamento per la costituzione della Consulta della famiglia è stato al vaglio della terza Commissione consiliare in più riprese, fino all’ultima seduta di martedì nella quale è arrivato il via libera della Commissione Politiche per la persona.
Scoglio più duro di discussione, è stato quello riferito all’articolo 29 della Costituzione, che riconosce “i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio”. Su questo aspetto Insieme in Comune già aveva espresso la sua posizione critica, e pure i Cinque stelle hanno sollevato dubbi, ritenendolo discriminatorio nei confronti delle coppie di fatto presenti nel territorio lendinarese. Dai Cinque stelle era stato, quindi, proposto di sostituire il concetto di famiglia fondata sul matrimonio con quello di famiglia anagrafica, procedendo con l’approvazione dello statuto dopo aver creato un registro per le unioni civili. Ma la Commissione ha bocciato l'idea.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy